19
Dic
mobile-marketing-amp

La visibilità delle pubblicità online performa meglio grazie alle AMP

Secondo una recente ricerca di Google e Teads, le pubblicità che si caricano più velocemente funzionano meglio rispetto a quelle tradizionali.

Stando a quanto emerso da questa ricerca, l’inventory video degli editori mobile che hanno utilizzato le Accelerated Mobile Pages di Google, ha registrato performance migliori rispetto alle performance del mobile web standard. I clickthrough avrebbero registrato un’impennata del 200%, tassi di completamento del 15% e performance pubblicitarie del 18%.

Come sottolinea Eric Shih (global svp of business development di Teads), la velocità di caricamento delle pagine non può essere, da solo, un elemento di successo, ma sicuramente può essere utile. I video e le ads dei brand ed editori, devono puntare su qualcosa di visivo che attiri l’attenzione e che sia capace di intrattenere e magari anche fornire un messaggio educativo.

Se hai dovuto aspettare il caricamento di un sito solo per vedere un banale pop-up apparire sul tuo schermo, allora è chiaro il motivo per cui lo user engagement tende a decrescere e di conseguenza anche la visibilità online del sito, come sottolinea lo stesso Shih sul suo blog.

Ancora un altro studio condotto da Google ha dimostrato come la tecnologia AMP abbia favorito un traffico più alto sui siti degli editori che la utilizzavano. Tassi di visualizzazione più alti per circa l’80 per cento dei pubblisher con un valore di engagement e clickthrough in crescita.

Il popolo del web che utilizza la tecnologia AMP per maggiore visibilità è in crescita, tanto da contare importanti editori come The Telegraph. Alcune voci di corridoio fanno intendere che presto, il trend sarà disponibile anche per siti di tutti i generi.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo non sarà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Contatti

Presto il consenso al trattamento dei dati secondo l'informativa sulla Privacy resa ai sensi dell'art. 13 D. LGS. 196/2003