21
Feb
posizionamento seo

Come migliorare il posizionamento seo dell’azienda online

Il posizionamento seo è un argomento interessante e ampio che riguarda tutte le tecniche e strategie che vengono studiate e attuate per favorire la visibilità di un sito web online, tra i risultati dei motori di ricerca. Le varie strategie che mirano al miglioramento del posizionamento seo di un sito mirano, difatti, a permettere allo spider dei motori di ricerca, non solo Google, a rilevare il sito e considerarlo come un buon sito di qualità e posizionarlo, in base ai contenuti pubblicati, tra le prime pagine dei risultati di ricerca.

Per ottimizzare la struttura e i contenuti del sito e quindi favorire il posizionamento seo è necessario affidarsi a un esperto capace di unire e mettere in atto queste strategie, intervenendo non solo sui contenuti ma anche sul codice del sito.

Il passo principale consiste, dunque nell’aggiornamento dei contenuti presenti sul sito, inerenti a specifiche aree tematiche per le quali si vuole fornire una “finestra di riferimento”. Una volta fatto ciò è bene ricordare che il posizionamento seo dipende anche dalla qualità del contenuto; in questo caso non si parla solo del contenuto ma anche della scelta delle immagini a cui bisogna dedicare molta attenzione; dopotutto un’immagine bella che attira l’attenzione, attira anche le persone a cliccare su un contenuto e approfondire la lettura.

Tanto quanto le immagini, possibilmente originali (e mai copiate), anche i testi devono stimolare l’interesse del lettore, proponendo idee originali e creative. È bene ricordarsi, tuttavia, che non bisogna mai eccedere. Uno stile creativo può essere apprezzato ma spesso l’utente cerca una soluzione, una risposta a un quesito e pertanto è necessario fornirla.

Solo se il contenuto avrà tutte queste caratteristiche, avrà una buona “valutazione” dall’utente finale che si ricorderà di visitare nuovamente il sito o condividere quel contenuto con i propri contatti (Brand awarness).

Come in tanti sapranno, produrre periodicamente (quotidianamente, settimanalmente ecc) nuovi contenuti e di impatto su una sezione del sito (solitamente il blog), non basta per promuovere e favorire il posizionamento seo del sito.

A questo diventa utile associare un’attività di link building che può essere sfruttata positivamente dai canali social. Da Facebook, a Twitter, a Linkedin e Instagram vengono forniti nuovi canali di comunicazione e profilazione degli utenti. I vari canali, infatti, permettono di indirizzare i contenuti agli utenti, selezionando target differenti, in base agli interessi dei seguaci.

Vuoi rivedere le strategie di posizionamento del tuo sito? Migliorare la tua visibilità al pubblico? Chiedi la consulenza senza impegno a professionisti della comunicazione online.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo non sarà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Contatti

Presto il consenso al trattamento dei dati secondo l'informativa sulla Privacy resa ai sensi dell'art. 13 D. LGS. 196/2003