16
Mag
Twitter ads

Twitter Ads: come si promuove un brand su Twitter

Twitter, anche se in ritardo rispetto a Facebook è entrato nel mondo della promozione pubblicitaria, fornendo ai suoi utenti Twitter Ads, un nuovo strumento di pubblicità, altamente efficace, che permette di raggiungere tutto quel target di utenti che preferisce il cinguettio alla concorrenza di Zuckerberg. Attraverso Twitter Ads, pertanto, è possibile promuovere il proprio brand o business attraverso diversi canali, ovvero: tweet sponsorizzati, account sponsorizzati e trend sponsorizzati (o tendenze).

I costi potrebbero sembrare piuttosto alti ma l’efficacia dell’engagement è molto positiva, soprattutto se ci si affida a professionisti del settore. Le azioni di engagement e tweet sponsorizzati hanno un costo che oscilla da un minimo di 0,5  € a un massimo di 4 €. Per la promozione dei trend, o tendenze, si può spendere fino a 200 e al giorno.

I tweet sponsorizzati sono semplici tweet che vengono redatti specificamente per la promozione di un servizio o di un prodotto o brand e vengono pubblicati tra le cronologie o risultati di ricerca. I Tweet sponsorizzati possono essere suddivisi in base a interessi, dispositivo utilizzato, posizione geografica e corrispondenza con i follower con cui s’interagisce.

In questo caso i tweet sponsorizzati costano da 0,50 a 2 € circa e vengono scalati dal budget totale solo al momento dell’interazione (clic, retweet, preferiti).

Gli account sponsorizzati, invece, sono degli strumenti che permettono di ricevere potenziali follower in breve tempo. È possibile scegliere il proprio target di follower in base a interessi, posizione geografica e genere. In questo caso il prezzo per ogni follower oscilla da un minimo di 2,50 e a un massimo di 4 € per engagement.

I trend sponsorizzati, invece, permettono di ottenere grande visibilità in poco tempo, facendo apparire il proprio tweet tra i più “cliccati” tra quelli di tendenza del giorno, ai primi posti. In questo caso i prezzi lievitano, oltre i 100mila € al giorno… Se ve lo state chiedendo, la risposta è Sì, c’è chi lo fa.

Twitter ads è sicuramente uno strumento utile per promuovere il proprio brand, tuttavia, per non fare un cattivo investimento, è consigliabile affidarsi alla consulenza di un’agenzia di web marketing per la strategia migliore da mettere in atto.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo non sarà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Contatti

Presto il consenso al trattamento dei dati secondo l'informativa sulla Privacy resa ai sensi dell'art. 13 D. LGS. 196/2003