6
Dic
visibilità online penguin

Visibilità su Google dopo Penguin 4.0

Da alcuni mesi è stato lanciato l’aggiornamento Penguin 4.0, l’ultimo algoritmo di Google per la valutazione dei siti web. All’indomani del giro di Penguin 4.0 sono stati premiati i siti che hanno rispettato e osservato gli accorgimenti di Google e penalizzati, inevitabilmente, quelli non aggiornati.

Tra le tante novità, il Penguin 4.0 migliora il posizionamento su Google con l’obiettivo di eliminare, nel tempo, gli utenti che ricorrono a pratiche SEO non conformi alle leggi di Mountain View.

I primi a essere penalizzati saranno quei siti che per risalire le SERP hanno utilizzato il cosiddetto SEO Spam, ovvero le strategie non propriamente consone per migliorare la visibilità del sito online. Per questo motivo le pagine dei siti web che non rispettano le dinamiche SEO saranno penalizzate. In tal caso si perderà la posizione guadagnata in SERP ma non sarà penalizzato l’intero sito.

Google continua a invitare gli utenti a ridurre a zero le pratiche di link building spam. A questo proposito Google Penguin 4.0 premia i contenuti di qualità e che non arrivano da “tastiere robotiche”. Certamente, rispetto agli algoritmi precedenti, è positivo il fatto che a pagare le conseguenze dell’attività illecita sia solo la singola pagina e non l’intero sito. In questi casi, dunque, sarà possibile correggere gli errori e recuperare, con le giuste dinamiche, il posizionamento guadagnato nel tempo.

Penguin 4.0 è presente da diversi mesi ormai e ha già raggiunto tutti i siti indicizzati su Google. Sono diversi i siti che hanno subito un calo del traffico in entrata proveniente da query generiche che solitamente generano molto traffico. Tuttavia, essendo l’impatto dell’algoritmo maggiore sui siti in lingua inglese, pare ancora difficile riuscire a capire esattamente l’effetto sui siti localizzati in Italia.

Le riduzioni di traffico, dovute alla penalizzazione di Penguin 4.0 sono, per il momento, più evidenti sui siti in lingua inglese che hanno delle risorse maggiori rispetto agli altri siti.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo non sarà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Contatti

Presto il consenso al trattamento dei dati secondo l'informativa sulla Privacy resa ai sensi dell'art. 13 D. LGS. 196/2003